Programma vitaminico Rath per la fibrillazione atriale: efficacia documentata

(Last Updated On: Agosto 3, 2016)

Test clinico sui preparati naturali del dr Rath

Sono stati coinvolti 140 pazienti con diagnosi di fibrillazione atriale (battito cardiaco irregolare o aritmia atriale parossistica) per determinare l’efficacia dei preparati naturali del dottor Rath.

I pazienti sono stati suddivisi casualmente in due gruppi: un gruppo ha assunto vitamine (69 pazienti) e l’altro gruppo un placebo (71 pazienti).

Età media 58/56 anni.

In entrambe i gruppi, il 64 e il 65% dei pazienti assume betabloccanti, mentre il 20%  circa assume calcioantagonisti e a antiaritmici tradizionali. 

La valutazione alla fine dello studio (1) ha rivelato che su 140 solo 90 hanno rigorosamente aderito allo studio, senza mancare alle visite e seguendo il programma vitaminico regolarmente per 6 mesi.

Quindi, solo 44 pazienti nel gruppo delle vitamine e 46 pazienti del gruppo placebo hanno soddisfatto i criteri per la valutazione.

Pertanto, al fine di essere completamente sicuri che gli effetti sulla salute osservati fossero dovuti all’assunzione di vitamine e non ad altri fattori, i risultati finali sono stati valutati solo con il gruppo di 90 pazienti che hanno seguito fedelmente il programma vitaminico.

TRATTAMENTO
Somministrazione giornaliera di vitamine secondo il programma del dott. Rath (di base e aggiuntivo) per un periodo di sei mesi.

RISULTATI
Il programma vitaminico cellulare ha diminuito gli episodi di aritmia anche nei pazienti con aritmia severa.

I risultati in figura 3 indicano che la maggior parte dei pazienti sofferenti di aritmia (circa 73,9%) aveva preso il placebo.

Nel gruppo delle vitamine invece sono marcatamente diminuiti i pazienti con aritmia (47,8%).

Ciò significa che circa 1/3 dei pazienti ha avuto un notevole sollievo seguendo il programma cellulare vitaminico del dott. Rath.

Questo risultato è stato statisticamente significativo, perciò molto probabilmente si possono ottenere gli stessi risulati con altri pazienti.

CONCLUSIONE
Lo studio indica che il programma vitaminico del Dr. Rath  può diminuire gli episodi frequenti di aritmia nel 30% dei pazienti dopo sei mesi.

Il programma vitaminico cellulare del dott. Rath aiuta i pazienti a liberarsi dall’aritmia cardiaca.

I risultati presentati nella figura 4 mostrano che il 93,5% dei pazienti assegnati al placebo sono ancora affetti da aritmia dopo sei (6) mesi, nonostante l’assunzione di farmaci anti-aritmici.

Questo indica che i farmaci sono inefficaci nella maggior parte dei pazienti affetti da fibrillazione atriale.

Tuttavia, nel gruppo che ha preso le vitamine, un numero significativamente inferiore ha sperimentato un battito cardiaco irregolare (84,1%).

Perciò, con l’uso di vitamine, la probabilità di liberarsi dall’aritmia raddoppia (15,9% nel gruppo vitamine contro 6,5% nel gruppo placebo).

RISULTATI
I risultati mostrano chiaramente che, utilizzando il programma vitaminico celluare del dott. Rath la probabilità di liberarsi dal battito cardiaco irregolare è più del doppio (15,9% nel gruppo vitamine contro 6,5% nel gruppo placebo).

I MIGLIORAMENTI avvengono nel lungo periodo e offrono notevoli benefici secondari.

Vitamine e altre terapie a base di nutrienti lavorano nel corpo, fornendo nutrimento ottimale per le cellule, migliorando in tal modo la loro funzione a lungo termine. Queste terapie eliminano le cause delle disfunzioni cellulari e apportano benefici per la salute duraturi. Questo però richiede tempo; raramente i nutrienti cellulari sortiscono effetti sulla salute immediati.

Nella maggior parte dei casi, i pazienti riferiscono di sperimentare gli effetti benefici delle vitamine dopo poche settimane dalla loro assunzione e il miglioramento della salute continua con l’uso prolungato del programma vitaminico. Pertanto, il programma vitaminico del dott. Rath offre benefici per la salute nel lungo termine.

La frequenza degli attacchi aritmici decresce con l’uso prolungato del  programma cellulare vitaminico del dottor Rath.

Durante i primi 3 mesi dello studio, quasi la metà dei pazienti (45,5%) hanno sette (7) o più attacchi di aritmia.

Tuttavia, durante la seconda metà dello studio, il numero di persone che lamentano frequenti episodi aritmici è significativamente diminuito, e solo il 27,3% circa dei pazienti ha lamentato la presenza dell’ aritmia.

(Vedi Figura 5.)

CONCLUSIONE
Questa diminuzione costante del battito cardiaco irregolare suggerisce che con l’uso prolungato (più di 6 mesi) del programma di nutrizione cellulare, anche i pazienti con la malattia in stato avanzato possono aspettarsi dei miglioramenti della condizione cardiaca.

Sempre più persone guariscono completamente dall’aritmia con l’uso prolungato del programma di nutrizione cellulare del dott. Rath.

Numero di persone con aritmia (in%) dopo 3 mesi e dopo 4-6 mesi di regolare assunzione delle vitamine. Figura 6.

Nei primi tre (3) mesi dello studio, circa il 77,3% dei pazienti che hanno assunto vitamine ha riportato episodi di battito cardiaco irregolare.

Allo stesso tempo, quasi il 90% dei pazienti trattati con placebo contiunuta a soffrire di aritmia.

Pertanto, l’assunzione di vitamine ha dato ai pazienti dei risultati già durante i primi tre (3) mesi dello studio.

Durante la seconda metà dello studio (mesi 4-6), molti pazienti che assumono in più le vitamine non hanno avuto alcuna aritmia.

I risultati mostrano che utilizzando regolarmente il programma vitaminico le probabilità di soffrire di aritmia si dimezzano. (Vedi Figura 6.)

Circa metà dei pazienti del gruppo delle vitamine non ha avuto battiti cardiaci irregolari, con l’assunzione prolungata di vitamine (4-6 mesi). Questi risultati confermano i benefici per la salute a lungo termine del programma vitaminico del dott. Rath.

La tendenza osservata suggerisce anche che la costanza nell’assunzione delle vitamine è determinante nell’ottenimento del risultato cercato.

Oltretutto circa il 70% dei partecipanti allo studio ha registrato un miglioramento di salute generale.

CONCLUSIONE
Questo notevole risultato conferma che più a lungo  le vitamine vengono utilizzate e meglio stiamo in salute!

Il Programma  vitaminico Rath ha effetti positivi sul benessere generale.

I pazienti con aritmia cardiaca non solo soffrono e vivono nella paura di un nuovo attacco di aritmia, ma accusano un deterioramento della salute e una graduale diminuzione della loro qualità di vita.

Ciò è dovuto in larga misura agli effetti collaterali dei farmaci e alla consapevolezza che una cura definitiva per questo problema di salute non c’è.

Lo studio ha preso in considerazione questo importante aspetto valutando come l’assunzione di vitamine ha influito sulla qualità della vita e sul benessere generale dei pazienti affetti da aritmia.
I RISULTATI
Il questionario utilizzato per lo studio ha considerato 36 differenti parametri descrittivi della funzionalità fisica dei pazienti, il livello di dolore, lo stato emotivo, la vitalità,  percezione della salute generale e altri aspetti.

I risultati della valutazione della qualità della vita sono stati molto incoraggianti.

I pazienti trattati con vitamine hanno riportato una  migliore salute mentale, una vitalità e una funzionalità fisica 4 volte maggiore rispetto ai pazienti che assumevano il placebo che invece sono peggiorati.

Conclusioni

I risultati di questo studio randomizzato, in doppio cieco controllato con placebo documentano definitivamente l’efficacia delle vitamine e altri nutrienti essenziali nel controllo del battito cardiaco irregolare, una condizione per la quale la medicina convenzionale non fornisce una soluzione.

Pazienti che assumono antidepressivi, certi antibiotici, tamoxifene, medicine per il cuore sono a rischio di aritmia caridaca e morte cardiaca.(2-3)

Riferimenti

1. Sudio clinico aritmia
2. British Medical Journal 2002 , 325, 1070
3. Curtis LH et al in American Journal of Medicine 2003 , 114, 135 – 141)

form

Ricevi grauitamente il libro del dottor
M. Rath nella tua casella di posta elettronica.

Inserisci Nome ed Email qui sotto e clicca sul pulsante Scarica Subito.

libro-rath



I tuoi dati sono protetti dalla nostra Privacy Policy al 100%.
Potrai cancellarti con un click

 

I commenti sono disabilitati.