Testimonianze

Testimonianze

corso
testimonianze

Grazie di cuore a tutti coloro che hanno lasciato la loro testimonianza, e grazie a te per la pazienza di leggere e per i commenti.

Tutte le persone che sono venute in contatto con la Medicina Cellulare del dr Rath in Italia sono invitate a scrivermi, perchè in collaborazione con la Fondazione e per desiderio del dr Rath stesso, si vorrebbe scrivere un libro di testimonianze solo italiane. In fondo alla pagina, nella parte blu trovi i miei recapiti.

Alcune testimonianze sono quelle di coloro che ho intervistato al telefono altre le ho tradotte dal sito dell'Istituto di Ricerca del dott. Rath: drrathresearch.org.

Buona Lettura.

Monica Martinuz



Maria
Anni: 45

Diagnosi: fibrillazione atriale

Trattamento convenzionale: Rytmonorm.

A distanza di un mese e 11gg da quando ho iniziato ad assumere i preparati del dr Rath per la fibrillazione ho iniziato ad apprezzare buoni miglioramenti, mi sento decisamente meglio.

Le crisi ci sono, ma lievissime e non occorre che prenda subito il Rytmonorm perche’ cessano immediatamente. Ho ripreso ad andare in piscina, cammino in montagna con il mio cane senza andare in fibrillazione.

Sono soddisfatta, mi sembra di essere rinata....Ho avuto fiducia subito....Spero di andare sempre meglio e ringrazio di vero CUORE. Ringrazio in particolare Monica Martinuz che mi sta seguendo sempre, siete persone speciali come i vostri preparati...

~ Maria - Savona


Dopo alcuni anni di storia di ipertensione arteriosa (180/120 a volte 200/130) senza mai ricorrere ai farmaci, mi capita un giorno che gli amici mi apostrofano con un "che hai fatto"?

"Oggi hai una brutta faccia!" Sentivo qualcosa di strano, ma non riuscivo a decifrare la cosa, per cui tornando a casa, misuro la pressione e trovo valori di 250/150, la cosa mi turba un po' direi, per cui vado a monitorare la pressione, che rimare sui detti valori per dieci giorni, per poi scendere a 210/130.

A questo punto consulto un cardiologo che in regime di ricovero decide stabilizza una terapia con : blopress 32 la mattina; lasix ore 11,00 e norvasc la sera. Con questa terapia riesco a tenere la pressione 160/110, cosa comunque non buona. Da qui nasce il desiderio di intraprendere altre vie.

Studia che ti ristudia arrivo alla nutrizione orto molecolare, detta anche terapia Rath, di cui prendo ancora come da protocollo vitacorplus, vitacforte, prolisyn c; relavit e arteriforte, il tutto guardando un po' aldilà della semplice pressione, ma prevedendo anche un aiuto alla elasticità della parete delle arterie.

Dopo alcuni mesi mi ritrovo con la pressione 120/70, il che mi suggerisce di eliminare almeno il diuretico. Dopo altro tempo continuavo ad avere 120/70 e così di seguito elimino prima il norvasc e poi il blopress. Dopo tre anni continuo la mia terapia Rath, senza più aver avuto problemi di pressione.

Sono un medico ospedaliero, specialista in criminologia e psichiatria forense, immunoematologo e trasfusionista, mi occupo di omotossicologia e omeopatia con tanto di corso triennale, ho abbracciato la terapia Rath, con i dovuti corsi, che oggi io amministro agli altri sino al secondo livello.

~ Dottor Fabrizio Giuliano - Campobasso


Al 1° marzo 2013 sono 4 giorni che la mia pressione è scesa sotto i 140/80.

Valori come 125/68 non li vedevo più da 15 anni. Ho ancora dei picchi di alta pressione ma nonostante ciò, con il consiglio medico, ho dimezzato il farmaco per la pressione.

Devo dire che il primo mese si è normalizzato il battito cardiaco. Ora a distanza di 4 mesi provo un senso generale di benessere, i valori delle mie analisi del sangue si sono normalizzati e sono pressoché scomparsi i dolori articolari.

Fino ad ora non ho riscontrato nulla di negativo...I preparati Rath hanno funzionato in aree del mio corpo dove non me lo sarei aspettato. Se continua così tra qualche mese andrò in Germania a stringere la mano al dott. Rath.

~ Carlo D'angelo - Campobasso


Al 15 marzo 2013 mio padre ha fatto un controllino in farmacia e il suo colesterolo da 300 che era, ora è sceso a 170 !!!!!!! E’ un miracolo, finalmente ce l’abbiamo fatta.

Così avrò la forza per farlo continuare nell’assunzione degli integratori. Lui ha 77 anni è magro di corporatura e non ha trigliceridi alti, prende però un antiaggregante che si chiama PLAVIX da anni e qualche volta una capsula di MICARDIS da 40 mq per la pressione perché è stato soggetto spesso ad attacchi ischemici (ictus) senza conseguenze evidenti x fortuna.

Da circa 4 mesi, non di più, prende:
METAVIT – ARTERIFORTE - OMEGA E del dottor Rath abbinati a 200 mg di OPC al mattino con 2 cps di Vitamina C.

~ Marilena Grossi - Modena


Soffro di psoriasi da 15 anni e l'anno scorso, a dicembre 2012, stavo attraversando una fase acuta. In quel periodo mi sono stati proposti i preparati del dottor Rath.

Dopo il primo mese ho cominciato ad avvertire meno prurito e a marzo è scoparso del tutto così come sono scoparse la macchie rosse e quella fastidiosa desquamazione. In primavera ho avuto come al solito un leggero peggioramento che però è stato prontamente bloccato aggiungendo un preparato. Di solito in primavera sono sempre un pò più stanca, invece ho notato che mi sento molto meglio degli altri anni.

~ S. C. - Campobasso

Foto prima e Dopo l'assunzione dei preparati.
Da sinistra: foto dic. 2012 e poi marzo 2013;
Per ingrandire passa con il mouse sopra le foto.











John Asel
Anni 64

Diagnosi a novembre del 2000:

carcinoma renale, stadio 1 + o 2 solo a causa delle dimensioni - 4,5 Kg. (Diametro del tumore al rene sinistro 8 centimetri)

Mi è stato diagnosticato un carcinoma alle cellule renali, nel novembre del 2000. Ho perso il mio rene sinistro per carcinoma. Quando ho ricevuto la diagnosi, un infermiere, nostro amico ci ha parlato del Dr. Rath. Sto usando i nutrienti cellulari dallo scorso agosto. Non ho preso altri farmaci.

Non ho avuto molti sintomi fisici del carcinoma, come la perdita o l'aumento di peso, ma mi sento molto meglio. Percorro due miglia al giorno in palestra. Il 30 dicembre ho fatto la TAC e il tumore ha mostrato segni di necrosi, il che significava che in realtà stava morendo dal di dentro. Il mio appetito e il colore sono buoni. Sono indietro con il lavoro in ufficio.

Dopo tre mesi ho ripetuto la TAC e il tumore appare come un'ombra sul mio fegato. Due macchie sui polmoni sono scomparse. Non sono state riscontrate altre tracce di tumori in nessuna parte del mio corpo. Penso che senza nutrienti cellulari non sarei qui.

Conclusione: Dal mese di gennaio del 2005, John Asel si sente energico. Il suo fegato e i suoi polmoni sono sani.

Aggiornamento: A partire da febbraio del 2006, John Asel si sente ancora alla grande e non ha sintomi di malattia. Lui ci ha inviato la sua relazione medica recente e ci ha detto che il suo medico al Duke Medical Center con il quale si è incontrato nel febbraio 2006, era molto contento perché i tumori al fegato e alle ghiandole surrenali sono necrotici. Il suo medico gli ha detto che l'apporto di sangue ai tumori è stato tagliato via cosìcché stanno morendo dal di dentro. Il pancreas è normale e non vi è alcun cambiamento nei polmoni. Dal momento che John si sente molto bene e non ha sintomi di cancro, il suo medico non lo ha costretto a sottoporsi ai trattamenti convenzionali preventivi.

Ecco quello che John ci ha scritto:
"Ancora una volta grazie per il vostro aiuto. Terrò il programma vitaminico "accelerato" fino al ciclo successivo. Se c'è qualcosa che posso fare per aiutare l'organizzazione Rath per favore fatemelo sapere. Funziona."

A partire dal maggio del 2006, John si sente bene e il suo ultimo rapporto di scansione fornito dal Duke Medical Center mostra che le sue condizioni sono stabili. Continua il programma vitaminico.


La mia condizione era cancro al seno. Non ho preso tutti i farmaci che mi sono stati prescirtti. Ho scoperto il nodulo da sola. Quando io e mio marito abbiamo saputo che si trattava di cancro al seno eravamo devastati.

I medici mi avevano fatto una scintigrafia ossea, una ecografia e una biopsia, e i test avevano dimostrato che il cancro era vivo. Poi ho scoperto i nutrienti cellulari del dr Rath nel mese di dicembre e, tre mesi dopo, le cellule tumorali erano morte. Non sono mai stata più felice in vita mia.
Questa è stata la migliore notizia della nostra vita! Mi sento più viva che mai. Sono felice.

~ Maria Lasa


Alfred Bennett
Anni: 70

Diagnosi a giugno del 2003: linfoma non Hodgkin

Trattamento convenzionale: 6 sedute di chemioterapia da agosto 2003 a novembre 2003.

Nel giugno 2003, all'età di 68 anni, mi è stato diagnosticato un linfoma non Hodgkin. Ho avuto un tumore alla gola nella parte posteriore della lingua. A distanza di un mese dalla biopsia in gola, il cancro è stato trovato anche nel mio midollo osseo.

Avevo 6 sedute di chemioterapia ogni 3 settimane da agosto a novembre 2003. Ho perso i capelli, la salute, l'energia, e ho perso la sensazione dei piedi, dato che, come mi è stato detto, le sostanze chimiche causano danni ai nervi. Nel 2004 m è venuta la polmonite e sono stato messo sotto antibiotici.

Ho provato la dieta dei succhi visto che non stavo bene con la chemioterapia. Ho provato anche tè, e altri prodotti naturali utilizzati per la lotta contro il cancro. Nulla è servito, nemmeno per sostenere il mio sistema immunitario impoverito e soggetto a infezioni.

Nel gennaio del 2005, mia moglie ha sentito parlare dei micronutrienti del Dr.Rath e abbiamo iniziati a prenderli. Dopo un mese ho notato una grande differenza nella mia salute.

Improvvisamente avevo energia, la colorazione della pelle è passata dal grigio al rosa, i capelli avevano cominciato ad addensarsi. Mi sentivo sano e vibrante.

Dopo 3 mesi sono tornato dal mio oncologo. Si fermò di botto, e rimase a bocca aperta, perchè solo tre mesi prima aveva visto un uomo vecchio, grigio senza vita, magro e scoraggiato.

Ha detto "Ma. .. ma ... sembri sano .. Cosa sta facendo?" Gli ho dato il materiale tratto dal sito web. Ha controllato le mie analisi del sangue migliorate.

Ho migliorato costantemente, ed al mio ultimo appuntamento, il 30 maggio 2006, il mio oncologo era entusiasta del risultato.

Grazie, Dr. Rath, di curare le persone e di ricercare le risposte. Grazie di salvare la vita con la ricerca sui nutrienti cellulari.

Dio benedica la vostra ricerca in Medicina Cellulare!


Wilford Wallace
Anni: 76

Diagnosi in data 2001: tumore del colon
Trattamento convenzionale: Chirurgia e sei mesi di chemioterapia (totale 24 sedute)

8 anni fa mio marito Wilford ha ricevuto la diagnosi di cancro al colon, che si diffondeva attraverso i linfonodi, pertanto, ciò richiese la chemioterapia.

Dopo l'intervento chirurgico presso la Cleveland Clinic, ha fatto 6 mesi (24 sessioni) di chemioterapia. Ma anche dopo che il trattamento è stato completato aveva ancora il cancro. Il livello di CEA [marcatore tumorale] era ancora alto a 10, il che mi spaventò. Il medico ha detto che potrebbe esere necessaria più chemioterapia.

Così ho iniziato cercare delle alternative su internet ed ho trovato il sito che parla del Dr. Rath. Siamo stati incoraggiati da un negoziante di prodotti salutistici e abbiamo acquistato i nutrienti cellulari del Dr. Rath. Dopo 6 settimane di programma, mio marito è tornato per un altro esame del sangue - il numero CEA era sceso a 6!

Eravamo entusiasti, e il medico della Cleveland Clinic rimase stupito. Mio marito ha continuato a prendere le vitamine e siamo andati alla clinica per i controlli dopo 6 settimane e dopo 3 mesi e il numero era nel range di normalità - circa 2. Siamo stati molto soddisfatti e da allora mio marito non ha smesso di prendere le vitamine.
Ogni anno se ne va in clinica per i check-up e il sangue è normale. Ringraziamo il Dr. Rath per la continua buona salute di mio marito.

~ Elaine Wallace - Marietta, Ohio (USA)


Evelyn Olguin
Anni
: 58

Diagnosi del febbraio 2003: Mieloma Multiplo

Mi è stato diagnosticato con mieloma multiplo (leucemia) nel febbraio 2003. Mi è stato detto che avevo bisogno di un trapianto di midollo osseo. Ero stanca, debole, e dimenticavo facilmente. La mia visione era offuscata, e piangevo molto. Non potevo stare fuori casa per più di un'ora senza sentimi esaurita per tre giorni. Non riuscivo a camminare. La mia gamba sinistra si trascina e mi stancavo facilmente. La mia memoria era scarsa. Ho dovuto fare in modo di riuscire a mangiare costantemente durante tutta la giornata. La pelle era letteralmente appesa al mio corpo e non avevo alcun tono muscolare.

Nel luglio 2003, mia sorella mi ha fatto conoscere le scoperte del Dr. Rath. Nell'agosto del 2003, ho chiamato il nutrizionista e descrissi i miei problemi di salute. Ho iniziato un protocollo di assunzione di nutrienti cellulari.

La mia vista e la cistifellea sono migliorati. Il mio respiro anche migliorato. Ho guadagnato peso e ho cominciato a dormire bene. Il colore della mia pelle ha migliorato.

Ora, posso ancora guidare l'auto. Sto riguadagnando la mia indipendenza. I micronutrienti mi hanno aiutato a tollerare la mia medicina per il cancro.

Dal dicembre 2003, ho la forza di tornare a lavorare. Sono energica. La mia personalità è tornata a galla. Sono grato per il sostegno che ho ricevuto da parte del personale del Dr. Rath. Sono sempre stati molto solidali e amorevoli. Hanno ascoltato le mie esigenze e mi hanno accompagnato nei momenti difficili. Ora, posso condividere la mia esperienza positiva con un sorriso e rendere grazie per il loro sostegno.

Conclusione: Dopo aver utilizzato sostanze nutritive cellulari per soli tre mesi, il livello di IgG di Evelyn Olguin è diminuito di 337 mg / dl ed è nel range di normalità, Evelyn è ancora in buona salute a partire da gennaio 2005.

Aggiornamento: Al momento (giugno '06), Evelyn continua ad essere sana e conduce una vita normale.


Sally Holt
Anni: 65

Condizione diagnosticata a marzo del 2002: Adenocarcinoma ovarico, Grado 2 con adenocarcinoma sieroso papillare modello misto

Mi è stato diagnosticato un cancro alle ovaie, che è stato rimosso chirurgicamente nel marzo 2002. Dopo l'intervento chirurgico, una TAC ha riscontrato un altro tumore. Il mio marcatore tumorale CA 125 era 25. I medici volevano rimuovere il tumore con la chirurgia e la chemioterapia.

Ho rifiutato e ho cercato dei trattamenti alternativi. Uno dei miei amici mi ha fatto conoscere i nutrienti cellulari e abbiamo partecipato alla conferenza del Dr. Rath a maggio 2002 presso il Palazzo delle Belle Arti di San Francisco. Ero quasi in lacrime ascoltando il Dr. Rath.

Dopo aver frequentato la lezione, ho iniziato a prendere i nutrienti cellulari e informato il mio medico. Il mio medico mi ha detto che stavo giocando con la mia vita.

Pochi mesi dopo, sono tornata dal mio medico e la TAC mostrava segni di tumore, ma il mio livello di CA-125 era sceso a quattro.

Sono molto entusiasta dei risultati. Mi sento energica. Non ho nessun sintomo gastrointestinale e nessuna massa pelvica.

Conclusione: Dopo quattro mesi di utilizzo delle sostanze nutritive cellulari, il marker tumorale di Sally Holt CA-125 è significativamente diminuito da 25 a quattro e il tumore si è ridotto da 22 millimetri a 12 mm.

Viene osservata una diminuzione continua del livello del marker tumorale di Sally. L'azione sinergica dei nutrienti cellulari è stata in grado di realizzare ciò che i farmaci non potevano fare. Sally non ha più il cancro.

Aggiornamento: Al momento (giugno '06), Sally continua ad essere in salute. Lei sta assumendo il programma in dosi di mantenimento, visita suo medico regolarmente per il follow-up e fa regolarmente i check-up di controllo. Ha una TAC in programma nei prossimi mesi e ci si aspetta che sia pulita.


Sheela Pandharipande
Anni: 73
Diagnosi a novembre 2002: tumore del colon

Ho cominciato ad avere problemi di salute nel luglio 2002. Mi sentivo sempre esausta e troppo debole per camminare, anche solo per pochi passi. Un esame del sangue ha rivelato che il mio livello di emoglobina era 8,9 g / dL. (Livelli di emoglobina normale per le donne sono 12-16 g / dl.) Ho ricevuto una trasfusione di sangue e anche ferro. Tuttavia, ho continuavo a sentirmi molto stanca e ho anche perso l'appetito. Nel novembre 2002, mi è stato diagnosticato un cancro al colon.

Ho subito un intervento chirurgico, ma ho continuato a soffrire di mancanza di appetito e debolezza. Tre settimane dopo l'operazione, sono rimasto a letto. Nel dicembre del 2002, mi sono offerta di partecipare a uno studio pilota sul cancro in India sponsorizzato dal Dr. Rath Research Institute. Nel giro di una settimana, ho sperimentato un notevole miglioramento della mia condizione.

Tre mesi dopo l'inizio dei nutrienti cellulari, i miei livelli di emoglobina sono aumentati dal 8,9 g / dL a 10,2 g / dL. Il mio medico mi ha detto che il livello del marcatore tumorale (CA-125) nel mio sangue era diminuito da 8,6 a 3,5. Mi sento energica, e mi prendo una breve passeggiata ogni giorno. Il mio appetito è tornato, e il mio peso è aumentato da 105 libbre a 122 libbre. La mia qualità di vita è enormemente migliorata. Sono molto grata al Dr. Rath per avermi aiutato ad avere una vita migliore.

Conclusione: dopo soli tre mesi di utilizzo di sostanze nutritive cellulari, il marker tumorale di Sheela Pandharipande per il cancro del colon è diminuito significativamente di 5.06, passando da 8,6 a 3,54. I livelli di emoglobina di Sheela sono aumentati di 1,3 g / dl, passando da 8.9 g / dL a 10,2 g / dL e la produzione di sangue è aumentata di 1,32 milioni / CMM. Ha anche guadagnato 17 libbre di peso.

Aggiornamento: A Sheela è stato diagnosticato un cancro al colon ed è stata sottoposta ad intervento chirurgico nel mese di novembre 2002. Ha rifiutato di prendere la chemioterapia o la radioterapia e ha assunto solo il Programma per la salute cellulare del Dr. Rath. Da quel momento fino alla sua ultima relazione del 2003, la sua salute è notevolmente migliorata. I suoi test medici mostrano una significativa diminuzione del marcatore tumorale sierico CA-125, un significativo miglioramento dell'emoglobina e del livello di globuli rossi, un aumento del peso corporeo, e una maggiore densità di capelli sul cuoio capelluto. Lei è più forte fisicamente e può sedere a gambe incrociate per 3 ore di fila, da 2 a 3 volte alla settimana, senza alcun problema. Lei è un quadro perfetto di buona salute, all'età di 73 anni.


Sei anni fa, a causa di una sindrome cervicale, si verificò una stenosi (restringimento) di circa il 50% della carotide interna (l'arteria che porta il sangue al cervello), In seguito a un ictus di lieve entità causato da questo restitringimento ho cominciato ad assumere ThromboAss 50. Per i disturbi alle vertebre cervicali e a causa dell'emicrania mi sno sottoposta a terapie con medicinali via endovena.

A cuasa del problema verificatosi a livello della carotide mi sottopongo ogni anno a controlli specifici. Dall'ultimo esame, è emerso che non esiste più alcun restringimento. Per il medico si tratta di un risultato inspiegabile.

Io, al contrario, sono molto felice di aver ottenuto questo successo. Da quando ho iniziato ad assumere i nutrienti, inoltre, non ho più avuto nè l'influenza nè un raffreddore. Mi sono anche lasciata alle spalle i disturbi alle vertebre cervicali e l'emicrania. Trovo riste che così pochi medici e così poche persone si lascino convincere dai risultati della medicina cellulare.

La prego, Dr. Rath, di proseguire per la Sua strada!

Le auguro un grande successo e La ringrazio sentitamente.

~ Ingeborg Kirschner


Per tenere sotto controllo il morbo di Crohn avrei dovuto sottopormi a un trattamento con il cortisone, ma mi sono rifiutato. Invece del cortisone, dal 2002, oltre a una terapia naturale a base di incenso, ho iniziato ad assumere i nutrienti, da cui ho tratto un grande beneficio.

Dopo circa 6-12 mesi gli attacchi sono diventati meno frequenti e la loro gravitàè intensità si è ridotta.
Dall'ultimo attacco è ormai trascorso molto tempo.

Mi sento molto più tranquillo e sono felice di aver iniziato la terapia a base di vitamine e nutrienti. Mi sento proprio bene, soprattutto se penso alla mia condizione di salute di 7 anni fa.

~ Dieter Linker


Nel settembre 1999 mi fu diagnosticato un tumore di rapida crscita in un polmone. Il medico mi consigliò di rimuovere il tumore e parte del polmone.

Siccome avevo già ottenuto risultati positivi nel trattamento dell'aterosclerosi con le terapie naturali, mi rifiutai di sottopormi all'intervento e ad ottobre inizia la mia lotta contro il tumore con l'aiuto dei nutrienti...

Nell'aprile 2000, sei mesi dopo, dalla TAC emerse che il tumore era completamnte scomparso!

~ Werner Pilniok


Durante una visita, effettuata a marzo 2001, mi è stato diagnosticato un tumore alla prostata. Fui sottoposto a intervento chirurgico, ma non ottenni un reale e duraturo miglioramento del mio stao di salute. I valori del PSA salirono nuovamente dopo 3 anni dall'intervento; la radioterapia non mi fu di aiuto.

A luglio del 2005, iniziai la terapia con i nutrienti, che dopo 10 mesi portò a un netto miglioramento delle mie condizioni di salute. dai regolari controlli, a cui mi sottoposi ogni 3 mesi, emerse che i valori del sangue e del PSA erano tornati nella norma.

nel luglio del 2005 il valore el PSA era di 5,0, oggi, invece è inferiore a 0,01 - finalmente!

Grazie di cuore Dr. Rath!

~ Bernhard Voigt


Dottoressa Susan Garcia-Swain

Ho diversi pazienti che sono stati in cura con farmaci anti-ipertensivi per diversi anni. Dopo aver seguito il programma vitaminico del Dr. Rath per un tempo relativamente breve (due, tre, quattro mesi), tali pazienti sono fuori trattamento con anti-ipertensivi e la loro pressione sanguigna è sotto controllo.

Ho un paziente che ha avuto una notevole fibrillazione atriale, con episodi probabilmente una o due volte a settimana. Ora, raramente ha episodi del genere. E poi ho un paio di pazienti che non hanno effettivamente iniziato con i farmaci per la riduzione dei lipidi prescirtti dai loro medici di base.

Ho suggerito loro di fare una prova utilizzando il programma vitaminico del Dr. Rath. I lipidi sono scesi e i pazienti non sono stati più considerati a rischio. I loro lipidi sono nel range di normalità.

Susan Garcia-Swain, M.D. Sacramento, CA


Dottor Joseph C. Pennington

Ho una paziente che ha una storia di disfunzione del nodo sinusale per il quale ha subito un'intervento e l'impianto di un pacemaker permanente.

Inoltre, lei ha le contrazioni ventricolari premature. Sono diversi anni che mi prendo cura di questa paziente e, in generale, ha fatto un grande miglioramento rispetto al primo incontro. Le ho incluso il programma vitaminico del Dr. Rath, e ora ha un senso generale di benessere.

Certo, una parte di questo riusltato è dovuto al fatto di controllare la frequenza del cuore con la modifica al nodo sinusale e con il pacemaker.

Ma è certo che altri aspetti della sua salute hanno probabilmente migliorato grazie al programma vitaminico del Dr. Rath.

Continuerò ad incoraggiare l'utilizzo del programma vitaminico del Dr. Rath perchè sento che la medicina può essere una combinazione di approcci olistici, approcci nutrizionali e approcci di alta tecnologia.

Vi ringrazio per avermi permesso di condividere con voi alcune riflessioni sulla mia paziente.

Joseph C. Pennington, III, M.D.
Wilmington, DE.


Dottor Frank Varese

Il Dr. Rath è il migliore. Io uso il metodo del dottor Rath con molti dei miei pazienti ed i risultati sono eccezionali. Lui è il massimo. Molti, molti pazienti parlano benissimo di lui. Ho incontrato il Dr. Rath personalmente e penso che è una persona eccezionale.

Frank Varese, M.D. Dana Point, CA


Dottor Vic Herlacher

Ho avuto uno studio medico specializzato in medicina interna e preventiva per 23 anni. La mia attenzione si è sempre concentrata sulla prevenzione e sull'affrontare la causa sottostante ai sintomi. Durante questo tempo ho osservato molti cambiamenti e restrizioni, che hanno reso impossibile praticare la medicina senza compromettere la cura del paziente.

A causa di questo, ho lasciato la mia pratica medica e in questo momento faccio ricerca medica su Internet e scrivo articoli sulla medicina preventiva. Ho trovato significative evidenze scientifiche circa gli effetti benefici per la salute e per la prevenzione delle malattie sull'utilizzo di integratori alimentari fondamentali.

Alcuni anni fa a mia moglie è stato diagnosticato un cancro al seno e, manco a dirlo, sono stato spinto a fare ricerche approfondite sulle cause e sul trattamento di fondo.

A mia moglie è stato consigliato di fare un intervento chirurgico, e sapevo che sarebbe stata consigliabile la chemioterapia, come il tamoxifene, anche se un certo numero di indagini mostra che gli stessi medici chemioterapisti non avrebbero preso la chemioterapia nè per se stessi nè per le loro famiglie.

I farmaci chemioterapici sono sostanze tossiche e veleni noti, che solitamente non curano il cancro e non prolungano la vita. E non migliorano la qualità della vita.

L'uso della chemioterapia o della radioterapia per il cancro può influenzare significativamente il sistema immunitario con conseguenze gravi che si prolungano per un periodo di tempo.

Durante la mia ricerca ho già recensito alcune delle scoperte scientifiche del Dr. Matthias Rath, il quale ha scoperto che la diffusione delle cellule tumorali potrebbe essere inibita utilizzando specifici nutrienti naturali. Questo era molto importante poiché la maggior parte dei decessi per cancro sono il risultato di un'invasione delle cellule tumorali in altri organi e tessuti.

Mia moglie ed io abbiamo visitato la struttura di ricerca del Dr. Rath a Fremont, California, dove abbiamo potuto incontrare i ricercatori e vedere coi nostri occhi come una combinazione di L-lisina, vitamina C, L-prolina e EGCG fermi la diffusione delle cellule del cancro al seno 100%.

Quindi, oltre a fare importanti cambiamenti nella dieta abbiamo iniziato a prendere questi nutrienti cellulari naturali. In questo modo abbiamo ridotto al minimo la ricorrenza del cancro, ma, cosa più importante, abbiamo evitato dannosi effetti collaterali che spesso accompagnano la terapia del cancro convenzionale.

La combinazione sinergica di vitamina C, Prolina, Lisina e EGCG dovrebbe essere presa in considerazione per tutte le persone a cui sia stato diagnosticato di cancro.

Quando ci rendiamo conto che quasi 1,5 milioni di americani si ammalano di cancro ogni anno e, dal momento che è la seconda causa di morte, per la maggior parte di noi è prudente prendere misure proattive per prevenire questa malattia attraverso la dieta e seguendo le raccomanazioni per la salute cellulare del Dr. Rath.

Vic Herlacher, M.D.
www.vherlacher.com
San Juan Capistranio, CA


Vagavo su internet da giorni alla ricerca di un aiuto per un grave problema successo a mio padre dopo l’uso di statine (medicine che vengono usate per inibire la produzione di colesterolo) quando mi sono imbattuta in comemigliorare.com che parlava di medicina cellulare e dei prodotti del dr. Rath.

E’ proprio vero chi cerca trova……..e da lì mi si è aperto un mondo : ho scritto alla redazione ed ho avuto validissimi suggerimenti ed aiuti non solo per l’uso di integratori x mio padre ma anche per me che soffro di una malattia autoimmune, l’artrite reumatode, da 32 anni………ed ho le articolazioni delle mani ormai completamente rovinate. Ho 51 anni al momento.

Da tre mesi sto utilizzando sia gli integratori del dr. Rath che quelli di Lifeplus del Prof Mckee che trovo straordinari, soprattutto l'MSM, ho scoperto essere, un antinfiammatorio naturale INCREDIBILE, molto più di altri simili che avevo già provato, al punto che l’ho suggerito a parenti ed amici che soffrivano di dolori articolari vari con ottimi risultati. Mi sembra di essere rinata, le mani mi si sono sgonfiate e non ricorro più al cortisone o altro. Naturalmente lo uso insieme ad altri integratori di base (OMEGA 3 del dr Rath, vitamine, ecc) per farsì che il mio fisico recuperi piano piano e devo dire che non sono più stanca, lavoro, esco con gli amici, mi diverto e ho ripreso ad avere tanti interessi. Ho scoperto che è molto, molto importante che gli integratori siano altamente biodisponibili per la loro massima efficacia e per questo bisogna affidarsi a case produttrici valide e serie, e quelle consigliatemi da Monica di comemigliorare.com lo sono davvero.

Chiaramente i prodotti naturali hanno bisogno di tempo per agire e dare risultati evidenti nel ns corpo, ma il giovamento come nel caso di MSM si avverte quasi da subito.

Anche mio padre, 77enne sta molto meglio e pian piano stiamo cercando di tenere a bada il suo colesterolo con l'integrazione naturale. Sono molto felice di avere scoperto che in questo mondo di tante “FALSE” informazioni e credenze, ci sono anche medici validi che lavorano per cercare soluzioni naturali alle cause delle malattie e non ai sintomi e l’appello che vorrei fare a tutti quelli che soffrono è quello di non arrendersi MAI e di ASCOLTARSI.

Grazie a tutta l’equipe del dr. Rath e del Prof. Mc Kee ed anche a te Monica per tutto quello che fai che è davvero tanto ed importante – ma solo chi ha sofferto può capire e aiutare. Un abbraccio.

~ Marilena Grossi - Modena


Ho 66 anni e in seguito ad un ictus nel 1999 soffro di una emiparesi sinistra piuttosto grave che mi dà dei crampi molto fastidiosi su tutto il lato sinistro, e un'artrite alla spalla destra. All'inizio di Ottobre, stavo cercando in Internet un suppoto diverso dalla medicina ufficiale che per i crampi mi hà prescritto il Tavor e per l'artrite il Brufen dei quali cerco di prenderne il meno possibile.

Per "caso", ma il caso non esiste! Mi imbatto nel sito "comemigliorare.com" visito il sito che si rivela molto interessante. Lo staff pratica la medicina Cellulare e la consulenza oltre ad essere molto professionale, è (incredibilmente oggidì) completamente gratuita!
Contatto Monica Martinuz, le spiego i miei problemi e dopo aver valutato le possibili soluzioni, comincio una terapia con prodotti naturali, sempre con la sua attenta assistenza, Monica si rivela non solo un'ottima professionista ma anche una persona cortese e molto sensibile.

Dopo un mese di terapia, con vari prodotti naturali, posso diminuire il Tavor del 25% I crampi sono diminuiti e anche il dolore alla spalla va meglio. Scrivo queste poche righe per ringraziare Monica e tutto lo staff. In breve"comemigliorare.com " è a 5 Stelle.

~ Maurizio Giorgetti - Melegnano


Ho sempre cercato di migliorare il mio stile di vita, e dopo aver letto il libro sulla Medicina Cellulare del Dott. Rath, ho contattato la redazione di comemigliorare.com per maggiori chiarimenti in quanto soffro di disturbi viscerali.

Con i consigli e le indicazioni ricevuti e seguendo scrupolosamente il tutto, mi sono trovato abbastanza bene e ora va molto meglio.

~ Andrea Savarese


Testimonianza tratta da un giornale locale del Molise per un progetto di ricerca promosso dalla Fondazione Rath nel 2011.

Ernesto Marcovicchio del Biferno Calcio (Molise), intervistato a proposito del progetto DR RATH Healt Programs a cui ha aderito la sua squadra.

- Giornalista: "Quali sono stati i principali effetti benefici che è riuscito ad ottenere?"

- Marcovicchio: " «Devo senza dubbio ammettere che la mia vita è notevolmente migliorata soprattutto per quanto riguarda l’aspetto lavorativo. Faccio il turnista in una fabbrica e avendo orari di lavoro sfalsati spesso mi è capitato di dover cambiare abitudini di vita normale e di dormire ad orari impossibili. Soprattutto dovermi alzare la mattina diventava un’impresa.

Dopo poche settimane dall’inizio della cura notavo qualcosa di diverso, sarà stata una supposizione psicologica o il vero effetto dei prodotti ma ero sveglio, attivo, concentrato. Non mi pesava alzarmi e andare a lavorare. Anche durante gli allenamenti che erano duri, riuscivo ad adattarmi meglio alla fatica e al sacrificio. Gli integratori del dottor Rath mi hanno aiutato nel rendermi più lucido e vivo soprattutto perché non sentivo la fatica del lavoro».

- Giornalista: " Quindi questo ci fa capire che anche per la prossima stagione sarebbe felice di continuare ad assumere i prodotti proposti quest’anno?"

- Marcovicchio: «Se mi riproponessero la cura come la scorsa stagione non mi tirerò indietro. Anzi, cercherò di convincere tutti i miei compagni di squadra ad aderire al progetto».

~ Ernesto Marcovicchio - USD BIFERNO CALCIO




Ho avuto la fortuna di cominciare prima dei miei giocatori per motivi personali di salute, soffrivo di ipertensione arteriosa e ho notato da subito dei miglioramenti.

Nonstante la mia situazione a livello fisico sia peggiorata, grazie alla cura sono riuscito a stabilizzarla e a trovare notevoli giovamenti sia dal punto di vista fisico che mentale. All’inizio ero un pò scettico sia su questi che su altri prodotti naturali, ma a tutt’oggi sono soddisfattissimo dei risultati ottenuti.

Avevo già usato vari prodotti prima d’oggi ma erano dei semplici integratori salini che si reperiscono facilmente in commercio e li ho presi molto sporadicamente, ma dopo aver assunto con regolarità e nel tempo quelli del dott. Rath posso affermare che non esistono paragoni.

~ Giuseppe Marrone - Mister del USD BIFERNO CALCIO

Dato che prendendo i medicinali impostimi dalla medicina tradizionale, avevo esami sballati, gastrite, problemi al fegato con esami da cirrotico (non bevo ne vini ne alcolici) ho sostituito le medicine con protocolli mirati per il mio caso e dopo 6 mesi che stavo seguendo i protocolli del dott. Rath il risultato è stato semplicemente stupefacente.
Esami perfetti, non faccio più nessuna fatica a fare 10 km di passeggiata veloce, faccio 4/5 piani di scale senza nemmeno l'ombra di fiatone. Sono rinato!

~ Sandro Garofalo - Trento

Alcune testimonianze tratte dal libro del dr Rath




~ Elke Zischka
- Testimonianza tratta dal libro del dr Rath


- Testimonianza tratta dal libro del dr Rath









form

Ricevi grauitamente il libro del dottor
M. Rath nella tua casella di posta elettronica.

Inserisci Nome ed Email qui sotto e clicca sul pulsante Scarica Subito.

libro-rath



I tuoi dati sono protetti dalla nostra Privacy Policy al 100%.
Potrai cancellarti con un click

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *