329 0194373

Entriamo nella costellazione del Capricorno

Costellazione-del-Capricorno

Il 21 Dicembre entriamo nella costellazione del Capricorno in sincrono con il solstizio d’inverno

Questa coda del 2020 non smentisce fino alla fine il suo Re Capricorno, protagonista in tutti questi 12 mesi nei quali ha accolto pianeti tra i più forieri di mutamenti, lenti ma al tempo stesso dinamici e rivoluzionari.

In sintesi questo Re nel suo stile silenzioso, determinato e coriaceo non si è fatto mancare nulla.

Credo che i nati sotto questo segno zodiacale possano testimoniare quanto lavoro extra si sono trovati a fare.

Il Capricorno ha un carico di responsabilità simboliche non indifferenti, inizia e si fa carico del solstizio d’inverno e dell’entrata nel nuovo anno.

Si carica sulle spalle la sua responsabilità e apre le porte all’intima comprensione del gelido e solitario inverno.

Protegge e custodisce le energie affinché nel risveglio Primaverile si possano sentire rigenerate e arricchite.

Questo periodo dell’anno ispira il nostro lavoro interiore, il 21 Dicembre detto anche “festa delle luci”, ci permette simbolicamente di accendere nuove luci dentro e fuori di casa, attraverso quel gesto possiamo porre attenzione alla nostra luce interiore, quella più discreta, intima, che ci rende unici e lungimiranti verso il futuro, e questo è il vero e unico stile Capricorniano.

L’energia emanata dalla costellazione del tenace Capricorno ci sostiene proprio nel conservare e alimentare le risorse interiori, ci pone in ascolto dei nostri obiettivi e al valore attribuito alla loro realizzazione.

Il Capricorno è un introverso, seleziona con cura le persone da tenere accanto al focolaio, è tenace, capace di sopravvivere anche in situazioni austere, arrivando comunque sempre a testa alta alle mete prefissate, un duro, coriaceo, dotato di grandi capacità di conservazione e costruzione, anche negli affetti.

Chi desidera certezze nella vita si può affiancare un Capricorno, nel suo essere silente e costante e a tratti incomprensibile, porterà il suo impegno con successo fino alla fine, con tempi assolutamente personali naturalmente.

Congiunzione Giove SaturnoI nostri amati Capricorni nel 2021 si sentiranno alleggeriti dal fardello trasportato fino a qui, e proprio il 21 dicembre la congiunzione dei pianeti Giove e Saturno si sposterà ai primissimi gradi della vicina costellazione dell’Acquario, liberando così il nostro Capricorno da alcune responsabilità.

Questo significa per il Capricorno svuotare un po’ casa e mantenere un unico ospite, rispetto ai 4 ospitati nella primavera 2020, quest’ultimo il caro Signor Plutone, si farà comunque sentire essendo un po’ ingombrante e per certi versi anche prepotente.

Per i nati nell’ultima parte della costellazione dal 10 al 20 Gennaio il lavoro da svolgere con Plutone sarà ancora molto laborioso e a tratti scomodo.

Un premio invece per i nati dal 21 al 31 Dicembre che inizieranno a testare con mano i primi mutamenti frutto del faticoso lavoro su di sé svolto negli ultimi anni.

I nati dall’1 al 10 Gennaio non avranno esattamente risultati oggettivi, e questo li renderà molto irrequieti, ma il beneficio metafisico gli farà percepire maggiore consapevolezza ed espansione nei loro intenti.

Questo mese ospita la luna piena, il 30 Dicembre, che colorerà di romanticismo e nuovi affetti le riunioni familiari.

Mentre la luna nuova del 13 Gennaio regalerà l’opportunità di definire gli intenti lavorativi del nuovo anno.

Queste date di lunazioni possono essere utilizzate al meglio da tutto lo zodiaco, da ogni singolo segno zodiacale, attraverso la conoscenza della propria Carta Natale si possono tradurre questi segni del cielo e usufruire al meglio.

Ti aspetto a consulto affinché tu possa avere le tue personali indicazioni.

Buone Feste

La Signora delle Stelle

A cura di Lorella Gariselli esperta di Astrologia Evolutiva

Ritrova il coraggio e la forza che ti appartengono
Scopri il tuo personale percorso evolutivo, iscriviti per restare in contatto con Lorella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *