329 0194373 CONTATTI
Vitamina B12: cause di carenza 1 -

Vitamina B12: cause di carenza

Vitamina B12: cause di carenza 2 -Le cause più comuni di carenza di vitamina B12 sono:

1) l’ anemia perniciosa (bassi livelli di ferro), una condizione autoimmune;

2) cause alimentari di malassorbimento di vitamina B12.

Sebbene entrambe le cause diventano sempre più comuni con l’avanzare dell’età, sono condizioni diverse.

FONTI
Manzo, formaggio blu, cervello, vongole, latticini, uova, pesce, passere, cuore, aringhe, rene, fegato, salsiccia di fegato, sgombro, latte, sardine, crostacei, dentice, formaggio svizzero.

FUNZIONI e CAUSE DI CARENZA

Aiuta la formazione e la rigenerazione delle cellule rosse del sangue, contribuendo così a prevenire l’anemia.

La B 12 è necessaria per il metabolismo di carboidrati, grassi e proteine;

– mantiene un sano sistema nervoso,

– favorisce la crescita nei bambini,

– aumenta l’energia,

– è necessaria per l’assorbimento del calcio.

Trascorsi 45-50 anni di età l’organismo ha maggiore difficoltà a ricavarla dall’alimentazione e può essere utile integrare.

Anemia perniciosa

L’anemia perniciosa è stata stimata essere presente in circa il 2% degli individui oltre i 60 anni. Anche se l’anemia è spesso un sintomo, la condizione è in realtà lo stadio finale di una infiammazione autoimmune dello stomaco, con conseguente distruzione delle cellule dello stomaco da parte di uno di propri anticorpi.

Il trattamento di anemia perniciosa generalmente richiede iniezioni di vitamina B12 per bypassare l’assorbimento intestinale.

Causa alimentare di malassorbimento di vitamina B12

Il malassorbimento alimentare è definito come una ridotta capacità di assorbire vitamina B12 dagli alimenti, nello specifico dalle proteine.

Vitamina B12: cause di carenza 3 -

Negli anziani, il malassorbimento si pensa sia dovuto principalmente a infiammazione cronica della mucosa dello stomaco, che risulta in ultima analisi, dalla perdita di funzionamento delle ghiandole (atrofia), e diminuita produzione di acido cloridico.

La digestione delle proteine e del cibo ingerito, in una condizione di carenza di acido cloridico e sostanze utili alla digestione, non fornisce al corpo tutta la B12 necessaria, tuttavia questo non significa che altre forme di B12 non possano essere assorbite.

La vitamina B12 negli integratori non è legata alle proteine, e l’assorbimento di supplementi di vitamina B12 non è ridotto come accade nell’anemia perniciosa.

Quindi, gli individui con malassorbimento alimentare di vitamina B12 non hanno un aumentato fabbisogno di vitamina B12, ma semplicemente ne hanno bisogno nella forma cristallina, disponibile con integratori alimentari.

Altre cause di carenza di vitamina B12

Gastrite atrofica. La gastrite atrofica interessa il 10% -30% delle persone oltre i 60 anni di età, e la condizione è spesso associata con l’infezione da batteri Helicobacter pylori. L’infezione da H. pylori induce infiammazioni croniche dello stomaco, che può progredire fino ulcera peptica, gastrite atrofica, e / o cancro gastrico in alcuni individui.

La relazione tra infezione da H. pylori a gastrite atrofica, carcinoma gastrico, e la carenza di vitamina B12 è attualmente un’area di ricerca attiva.

La resezione chirurgica dello stomaco o porzioni dell’intestino tenue dove si trovano i recettori per l’assorbimento di B12.

– Condizioni che influenzano il piccolo intestino, come sindromi da malassorbimento (ad es. la celiachia).

Insufficienza pancreatica. Poiché il pancreas fornisce enzimi critici, nonché il calcio richiesto per l’assorbimento della vitamina B12, l’insufficienza pancreatica può contribuire alla carenza di vitamina B12.

Dieta vegan. Poiché la vitamina B12 si trova solo negli alimenti di origine animale, un vegetariano stretto (vegano) può sviluppare carenza di vitamina B12.  Gli alcolisti possono avere una riduzione dell’assorbimento intestinale di vitamina B12.

– Gli individui affetti da sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS) sembrano essere ad aumentato rischio di carenza.

Farmaci antiacidi. A lungo termine l’uso di farmaci anti-acidi è coinvolto nella carenza di vitamina B12

L’assorbimento della vitamina B12, al di là della dieta, dipende da un delicatissimo equilibrio biochimico, in cui sono coinvolti elementi come: il calcio, la pepsina, l’acidocloridrico (presente nello stomaco), e molti altri elementi.

Secondo ricerche recenti sembra addirittura che tutti siamo, più o meno, a rischio di bassi livelli di vitamina B12, particolarmente nelle seguenti condizioni ( tra cui alcune già citate):

  • Alterazioni dello stato mentale

  • bulimia e anoressia

  • comportamenti compulsivi

  • interventi chirurgici
    gastrointestinali

  • Superati i 40 anni

  • disfunzione erettile

  • infertilità

  • autismo

  • sclerosi multipla

  • vertigini

  • tremori (Parkinson)

  • bypass gastrico

  • Uso di inibitore della pompa
    protonica (inibitori della secrezione gastrica)

  • malattie autoimmuni

  • Uso di
    Metformina (nel trattamento del diabete tipo 2)

  • ritardo di sviluppo

  • disturbi psichiatrici

  • disturbi vascolari e
    cardiovascolari

  • I neonati allattati al seno da
    madre a rischio di carenza di B12

  • vegani

  • vegetariani, diete
    macrobiotiche

  • Sovrappeso / obesi

  • anemia

  • Sintomi neurologici o motori

  • ipotiroidismo

  • fatica Cronica

  • Diarrea Costipazione
    ingrigimento precoce dei capelli

  • tinnitus o acufeni

  • Storia familiare di anemia
    perniciosa

  • Demenza o malattia di Alzheimer

  • Elevato MCV (volume
    corpuscolare medio dei globuli rossi)

  • disturbi gastrointestinali

  • AIDS

La carenza di vitamina B12 si sa mimetizzare molto bene, perciò è bene tenerne conto in caso di:

fatica cronica o legata all’adrenalina, depressione, mancanza di sonno, gonfiori addominali dopo il pasto, sclerosi multipla, depressione post parto, infertilità, disabilità nello sviluppo e autismo, infiammazioni e dolori, cattiva digestione, costipazione, scarsa coordinazione, comportamenti compulsivi, disordini alimentari e sbalzi d’umore.

Fonte: David Rainoshek, M.A. insegnante sulle opportunità nutritive offerte dalla dieta vegetariana.

Vitamina B12: cause di carenza 4 -

 

I commenti sono disabilitati.